A chi si rivolge il modulo ESTA?

Il modulo ESTA è stato creato nel 2009 a seguito dell’introduzione del Visa Waiver Program. Questo programma di esenzione dal visto è aperto ai cittadini dei 38 paesi membri del regime. In particolare, l’ESTA (sistema elettronico di autorizzazione ai viaggi) consente di viaggiare negli Stati Uniti per meno di tre mesi consecutivi senza richiedere un visto per gli Stati Uniti. Questa esenzione dal visto consente di risparmiare tempo e denaro. Tuttavia, le autorità statunitensi hanno stabilito regole rigorose per essere esenti da visto, non vi è alcuna garanzia che otterrete sicuramente questa autorizzazione di viaggio temporanea.

Condizioni per applicare ESTA online

Il modulo ESTA non intende sostituire il visto USA. Queste due autorizzazioni di viaggio hanno scopi diversi. Sebbene più facile da ottenere, l’ESTA è soggetta a rigorosi criteri di selezione . Ecco i punti che devono essere rispettati per poter beneficiare dell’ESTA:

  • il viaggio negli Stati Uniti deve essere a scopo turistico, professionale o di transito. Per i viaggi di lavoro, sono ammessi solo viaggi di lavoro. Se stai pensando di lavorare per una società americana o stai anche facendo uno stage, è obbligatorio richiedere un visto presso l’ambasciata degli Stati Uniti;
  • il soggiorno negli Stati Uniti non supera i 90 giorni;
  • il viaggiatore deve avere un passaporto valido. Può essere un passaporto biometrico o elettronico;
  • L’ingresso sul suolo americano è per via aerea o marittima.

Quando sei soddisfatto che i requisiti di idoneità ESTA si applicano a te, puoi fare domanda per la domanda ESTA ufficiale . Per completare questa formalità, lo Stato americano richiede di compilare un modulo online. Questo questionario è relativamente facile da accedere, basta andare sul sito ufficiale del governo degli Stati Uniti o su un sito privato che offre un servizio di supporto nell’approccio relativo all’ESTA.

Questo modulo è composto da più parti. Per iniziare, dovrai fornire il tuo stato civile e alcuni elementi del passaporto (paese di rilascio, data di rilascio, numero di passaporto, ecc.). Dovrai quindi dettagliare i motivi del tuo soggiorno negli Stati Uniti. Infine, verranno poste alcune domande, in particolare sulla tua condotta morale e sulla tua salute.

Il possibile stato della domanda di autorizzazione ESTA

Quando il modulo ESTA viene completato e inviato, viene analizzato dai sistemi informatici statunitensi di protezione doganale e delle frontiere (protezione doganale e doganale degli Stati Uniti). Qualunque sia la decisione, ti verrà data una risposta entro 72 ore dall’invio del modulo. Sono possibili tre situazioni:

  • autorizzazione “approvata”, quindi è possibile viaggiare negli Stati Uniti senza visto;
  • autorizzazione “in attesa”, il file deve essere ulteriormente verificato;
  • permesso “rifiutato”, non puoi visitare gli Stati Uniti senza un visto.

La stragrande maggioranza delle domande ESTA comporta l’approvazione, tuttavia, in alcuni casi il governo può rifiutare la richiesta. Se questo accade a te, sappi che hai una seconda possibilità se il rifiuto è dovuto a un errore di battitura o a un errore di disattenzione. Tutto quello che devi fare è riapplicare online.

È anche possibile che tu non soddisfi i requisiti stabiliti dall’amministrazione statunitense. Questo può essere il caso, ad esempio, se hai viaggiato di recente in uno dei paesi del “divieto musulmano” (Iraq, Iraq, Libia, Somalia, Siria, Sudan, Yemen) o se hai una malattia trasmissibile (tubercolosi, MST, ecc). Si noti che il rifiuto di ESTA non significa necessariamente che è necessario annullare il viaggio negli Stati Uniti. In effetti, hai sempre la possibilità di richiedere un visto USA tramite servizi consolari.

Se la domanda di permesso di soggiorno temporaneo è stata approvata, è possibile utilizzarla per 24 mesi, tutte le volte che è necessario. L’unica condizione restrittiva è la durata del soggiorno, che deve essere limitata a un massimo di 90 giorni.