In quali casi l’autorizzazione ESTA è obbligatoria?

Introdotto nel 2009, a seguito del Visa Waiver Program, il visto di autorizzazione ESTA per sostituire il visto per alcuni tipi di soggiorni negli Stati Uniti. Vediamo a quali condizioni il viaggiatore che desidera partire negli Stati Uniti, deve presentare una richiesta di visto ESTA piuttosto che americano.

Obiettivo dell’autorizzazione ESTA

Per rafforzare la sorveglianza sul territorio americano, le autorità hanno messo online questa nuova procedura per conoscere in anticipo le persone che potrebbero mettere in pericolo la sicurezza degli Stati Uniti. Il modulo Electronic System for Travel Authorization (ESTA) fa parte di un sistema informatico sicuro. Pertanto, le autorità statunitensi possono studiare con precisione il profilo dei cittadini stranieri che desiderano rimanere sul suolo americano e prendere iniziative appropriate in base al loro livello di pericolo. Inoltre, l’autorizzazione ESTA non garantisce l’ammissione nel paese di zio Sam, è una prima verifica. In effetti, un controllo aggiuntivo viene di solito effettuato dagli ufficiali dell’immigrazione alla frontiera. Questa misura consente di rilevare persone indesiderabili sul territorio che non sono state precedentemente segnalate dal sistema informatico.

Autorizzazione ESTA: quali condizioni per richiederla?

La durata del viaggio

A differenza del visto USA, l’autorizzazione ESTA si applica solo a soggiorni negli Stati Uniti d’America di breve durata (massimo 90 giorni). Le autorità statunitensi sono molto rigide riguardo a questo limite, se il viaggio supera 1 giorno in più, la domanda di visto è obbligatoria.

La durata del soggiorno negli Stati Uniti, non è l’unico criterio per determinare se l’autorizzazione ESTA è obbligatoria o meno, dobbiamo anche considerare il motivo del viaggio.

Il motivo per rimanere negli Stati Uniti

Le autorità statunitensi richiedono ai viaggiatori di richiedere il documento ESTA per tre tipi di soggiorni:

  • soggiorno turistico (autotour, roadtrip, visita della famiglia, ecc.);
  • viaggi di lavoro (conferenza, firma di un contratto, visita di un cliente …);
  • transito.

La nazionalità del viaggiatore

38 nazionalità possono beneficiare dell’esenzione dal visto. Per qualificarsi per l’ESTA, devi essere cittadino di un paese membro del regime di esenzione dal visto. L’elenco degli Stati che aderiscono a questo programma comprende principalmente i paesi occidentali (paesi dell’UE, Giappone, Australia, Nuova Zelanda, ecc.). Se sei un cittadino francese, hai diritto all’autorizzazione elettronica ESTA.

La modalità di ingresso sul suolo americano

La protezione doganale e delle frontiere degli Stati Uniti rilascia il documento ESTA solo quando si accede al territorio per via aerea o marittima. Se un cittadino straniero prevede di recarsi negli Stati Uniti via terra, attraverso il Messico o il Canada, dovrà compilare il modulo cartaceo I-94W .

Se tutte queste condizioni sono soddisfatte, il modulo ESTA sarà essenziale per visitare gli Stati Uniti.

Vantaggio della carta ESTA rispetto al visto tradizionale

Sebbene l’ESTA sia “obbligatorio”, presenta ancora molti vantaggi rispetto ai visti .

Da un lato, ti consente di viaggiare negli Stati Uniti con molta più flessibilità. In effetti, è possibile richiedere l’autorizzazione fino a 72 ore prima dell’imbarco, il che è totalmente inconcepibile con il visto, che richiede diverse settimane per ottenerlo.

L’applicazione di ESTA è anche molto più pratica, per fare tutto da remoto e in pochi clic. Per richiedere un documento ESTA, è sufficiente compilare un questionario online. Per accedere a questo modulo ESTA, è sufficiente visitare il sito Web ufficiale del governo degli Stati Uniti o qualsiasi sito privato specificamente dedicato all’ESTA. In nessun caso verrà richiesto di recarsi all’Ambasciata degli Stati Uniti come richiesto per il visto.

Oltre a risparmiare tempo, il permesso di soggiorno temporaneo consente di risparmiare denaro. Per informazione, la domanda di visto turistico o di lavoro costa in media 160 dollari. Il prezzo di ESTA, nel frattempo, è di circa dieci dollari, o leggermente più se si utilizza il servizio di una società privata per ottenerlo.

Tuttavia, fai attenzione prima di compilare il modulo online, assicurati di avere un passaporto valido . Può essere un passaporto biometrico o elettronico. Se la data di scadenza è già stata raggiunta, l’applicazione online dell’ESTA sarà totalmente inutile poiché lo stato USA richiede un passaporto aggiornato per rimanere legalmente nel paese dello zio Sam.