Tutto sull’ESTA per i cittadini francesi

Per rimanere negli Stati Uniti d’America, i cittadini francesi possono ottenere l’autorizzazione ESTA. Ma in quali casi viene rilasciato questo documento e come viene ottenuto? La procedura per ottenerlo risulta essere molto semplice. Devi solo essere rigoroso e rispettare i criteri di ammissibilità sotto ogni aspetto.

ESTA per i francesi: che cos’è?

ESTA è l’acronimo di Electronic System for Travel Authorization. Questo sistema di autorizzazione elettronico è stato introdotto nel 2009 a seguito dell’introduzione del Visa Waiver Program. Questo programma senza visti riguarda cittadini di 38 paesi diversi. Tra gli Stati membri, la Francia si trova nella stessa posizione di tutti i paesi dell’UE. Questo dispositivo è un’alternativa al visto standard e consente ai francesi di recarsi negli Stati Uniti molto più facilmente.

I cittadini francesi hanno bisogno di un ESTA USA per viaggiare negli Stati Uniti?

Grazie all’autorizzazione, i viaggiatori francesi che desiderano partire negli Stati Uniti sono esenti dal visto americano. Tuttavia, per sfruttare questa alternativa, le autorità statunitensi richiedono ai cittadini stranieri di rispettare determinate condizioni di viaggio.

Se soggiorni nel paese dello zio Sam per turismo o per un viaggio d’affari per un massimo di 90 giorni, dovrai richiedere l’ESTA. Come per tutti i viaggi internazionali, i cittadini francesi sono ovviamente tenuti ad avere un passaporto valido. Se questo non è il tuo caso, ti invitiamo ad andare il prima possibile al tuo municipio per ordinare un nuovo passaporto. Inoltre, tieni presente che il servizio doganale statunitense tollera solo due tipi di documenti di identità: il passaporto biometrico e il passaporto elettronico.

Come richiedere ESTA in Francia?

La richiesta di ESTA in Francia è molto conveniente, non sarà necessario viaggiare per molte miglia per raggiungere l’ambasciata o il consolato degli Stati Uniti, come nel caso del visto. In effetti, è sufficiente una semplice richiesta via Internet.

L’applicazione online di ESTA richiede semplicemente di fornire informazioni generali e di rispondere ad alcune domande tramite un modulo. Questa formalità è relativamente semplice, ma assicurati di condividere le stesse informazioni sul passaporto. Prestare particolare attenzione durante la compilazione del numero del passaporto, tenere presente che un gran numero di ESTA è stato rifiutato a causa di un numero copiato in modo errato.

Se non hai avuto problemi con la legge e non sei vittima di una malattia trasmissibile, molto probabilmente il modulo ESTA sarà concesso. In tal caso, il rifiuto può semplicemente derivare da un errore di disattenzione, in caso contrario, il visto USA sarà quindi l’unica possibilità possibile.

Autorizzazione ESTA rilasciata: come utilizzarla?

Una volta approvata la domanda di permesso di soggiorno temporaneo, sei libero di viaggiare negli Stati Uniti ogni volta che lo desideri per due anni dopo la data di rilascio del documento. D’altra parte, se il passaporto scade durante lo stesso periodo, non sarà più possibile beneficiare dell’ESTA. Sarai quindi obbligato a presentare una nuova richiesta ESTA per nuovi progetti di viaggio.

Come accennato, l’autorizzazione ESTA è un documento elettronico. Non è necessario stamparlo, è collegato direttamente al passaporto . Sarà sufficiente la semplice presentazione della carta d’identità durante il controllo a bordo. È lo stesso al tuo arrivo sul territorio americano.

Si noti che l’ammissione ESTA non garantisce l’ingresso negli Stati Uniti. In effetti, la decisione finale di approvare la tua presenza sul suolo americano spetta ai funzionari dell’immigrazione. Una volta passata la fase di controllo al passaggio del confine, sei libero di viaggiare negli Stati Uniti dove vuoi: California , New York, Miami … Le possibilità sono infinite!