Tutto sull’utilità di ESTA

Per viaggiare negli Stati Uniti, i cittadini del programma di esenzione dal visto devono essere in possesso di un certificato ESTA. Questa misura è stata istituita per garantire la sicurezza dei viaggiatori, ma anche dei cittadini statunitensi. Senza la carta ESTA, potrebbe non essere consentito prendere un volo o salire a bordo di una nave per gli Stati Uniti d’America.

Qual è la differenza tra la carta ESTA e il visto?

Prima di partire per gli Stati Uniti, è importante separare il modulo ESTA (Sistema elettronico di autorizzazione di viaggio) dal visto USA. In effetti, queste due autorizzazioni di viaggio hanno obiettivi diversi e non sono indirizzate agli stessi viaggiatori .

In termini concreti, il modulo ESTA può essere utilizzato per:

  • un soggiorno turistico sul territorio americano (roadtrip, autotour, camping, ecc.);
  • un viaggio d’affari;
  • transito su suolo americano.

Il documento ESTA è rigorosamente per soggiorni brevi, se il tuo viaggio negli Stati Uniti supera i 90 giorni consecutivi, non sarà possibile lasciare gli Stati Uniti senza visto .

Ottenere l’ESTA è più semplice del visto USA. Per fare la richiesta, un computer è sufficiente per te, tutto è fatto a distanza. Al contrario, per ottenere un visto, è necessario recarsi fisicamente all’ambasciata o al consolato degli Stati Uniti.

Inoltre, l’autorizzazione ESTA è molto più rapida da ottenere. Hai fino a 72 ore prima dell’imbarco per richiedere l’autorizzazione elettronica, a differenza di un visto che richiede diverse settimane di attesa.

Sebbene entrambe le autorizzazioni di viaggio vengano pagate, l’ESTA è più accessibile del visto statunitense. In effetti, il prezzo base di una domanda ESTA è di circa $ 14 contro $ 160 contro un visto turistico.

Fai attenzione, prima di ordinare un ESTA o un visto, assicurati di avere un passaporto valido. Se quello è scaduto al momento della partenza, ti verrà negato l’accesso all’imbarco. Per evitare questo tipo di delusione, è consigliabile rinnovare il documento di identità con il municipio. Infine, tieni presente che il servizio di protezione doganale e delle frontiere degli Stati Uniti tollera solo due tipi di passaporti: il passaporto biometrico e l’ePassport.

Come ottenere la spina ESTA?

La carta ESTA è disponibile sul sito ufficiale del governo degli Stati Uniti. Se vuoi beneficiare del supporto in questo processo, ci sono molti siti privati ​​specializzati dove puoi anche richiedere un permesso di soggiorno temporaneo.

Per ricevere la tua autorizzazione, è indispensabile compilare il modulo ESTA. Questo questionario online è relativamente semplice, ma fai attenzione a non fare questo passo troppo alla leggera. In effetti, a molti candidati viene negato l’ESTA a causa di un semplice errore, in particolare durante la copia del numero di passaporto.

Alla fine del modulo online ESTA, assicurati di rileggere le informazioni richieste prima di pagare la quota di iscrizione ESTA.

Le risposte alle domande poste nel questionario determineranno se si è idonei per il programma di esenzione dal visto. Per verificare lo stato della richiesta di autorizzazione, fornire il numero del file ESTA quando si invia il modulo. Che si tratti di un’approvazione o di un rifiuto, una decisione verrà presa sistematicamente entro 72 ore. Tuttavia, è comune ricevere l’autorizzazione quasi immediatamente.

Cosa fare con l’autorizzazione ESTA USA?

Quando si è in possesso del documento ESTA, è consentito viaggiare negli Stati Uniti, per via aerea o marittima, per un massimo di 90 giorni.

L’autorizzazione al viaggio negli Stati Uniti è valida dal primo giorno di validità e per due anni successivi, a meno che il passaporto non scada prima di tale data. Non è necessario stampare l’autorizzazione ESTA, tutto viene eseguito elettronicamente. Al momento dell’imbarco, una semplice scansione del passaporto sarà sufficiente per consentire ai controllori di verificare di beneficiare dell’ESTA.

Se desideri viaggiare di nuovo negli Stati Uniti ma il tuo documento di viaggio sta per scadere, devi semplicemente presentare una nuova domanda online e pagare le tasse ESTA. Se la tua situazione non è cambiata, molto probabilmente riceverai la tua nuova autorizzazione ESTA.

I casi di rifiuto dell’ESTA sono relativamente rari, se non si tratta di un errore di battitura o di una svista, significa che non si soddisfano i criteri di ammissibilità imposti dalle autorità statunitensi. Il tuo soggiorno negli Stati Uniti ti richiederà quindi di richiedere un visto. Per fare ciò, contattare direttamente i servizi consolari o l’ambasciata degli Stati Uniti.