Autorizzazione ESTA: obbligatoria per i tuoi piani di viaggio negli Stati Uniti

Qualsiasi viaggio negli Stati Uniti, a fini turistici o professionali, richiede l’ottenimento di un’autorizzazione ESTA. Creato nel 2009 dall’amministrazione statunitense, questo documento di viaggio consente di recarsi negli Stati Uniti senza visto, il che si rivela molto meno restrittivo ed economico. La richiesta viene effettuata direttamente online, è semplicemente necessario portare il passaporto biometrico o elettronico.

Vediamo insieme a quali condizioni esatte si applica l’autorizzazione ESTA e come richiederla.

I criteri di ammissibilità dell’autorizzazione ESTA

Il documento ESTA è molto meno complicato da ottenere rispetto al visto USA. Tuttavia, lo stato degli Stati Uniti non rilascia l’autorizzazione al viaggio a tutti i candidati per l’ingresso sul suolo americano. Sono stati stabiliti criteri specifici per essere ammissibili all’autorizzazione ESTA. Se uno dei requisiti di ammissibilità non viene soddisfatto, la domanda dell’ESTA verrà respinta in via definitiva.

Per poter beneficiare dell’ESTA, assicurarsi di rispettare i seguenti punti:

  • il viaggiatore deve rimanere negli Stati Uniti in una logica turistica (visitare New York, roadtrip in Occidente, ecc.) o come parte di un viaggio d’affari. Se il candidato all’ESTA vuole semplicemente transitare nel territorio degli Stati Uniti il ​​tempo di recarsi in un paese di confine, può anche beneficiare dell’autorizzazione ESTA;
  • il cittadino deve essere cittadino di uno dei 38 paesi che aderiscono al regime di esenzione dal visto. Essere consapevoli del fatto che cittadini francesi e belgi sono inclusi in questo programma;
  • il soggiorno proposto negli Stati Uniti d’America non supera i 90 giorni consecutivi;
  • il viaggiatore non ha intenzioni terroristiche o non soffre di una malattia contagiosa come la tubercolosi.

Se rispondi favorevolmente a tutti questi prerequisiti, probabilmente avrai diritto a ESTA. Tuttavia, per beneficiare dell’autorizzazione al viaggio, è necessario rispondere a un modulo online. Questo questionario è accessibile tramite il sito Web ufficiale del governo degli Stati Uniti o su qualsiasi piattaforma privata specializzata in ESTA. In tutti i casi, la struttura del modulo ESTA sarà la stessa. Dovrai inserire le informazioni sul tuo passaporto e identità, quindi rispondere ad alcune domande sul tuo casellario giudiziario e sulla tua salute.

Tieni presente che se disponi già di un visto USA valido o anche di una carta verde , non dovrai richiedere l’ESTA .

Come usare il documento ESTA?

Se ottieni il permesso di soggiorno temporaneo, puoi recarti negli Stati Uniti senza visto. Non ha senso stampare il documento ESTA poiché si tratta di un’autorizzazione elettronica, l’autorizzazione ESTA è semplicemente collegata al passaporto. La validità dell’ESTA è di due anni, tuttavia, si deve osservare che il passaporto non scade in questo periodo di tempo, nel qual caso l’autorizzazione non sarà più valida.

Si noti che anche se ESTA ti consente di rimanere tutte le volte che vuoi negli Stati Uniti, è sempre necessario rispettare la durata massima del soggiorno di 90 giorni. Se si infrange questa regola, le autorità statunitensi saranno semplicemente in grado di negare permanentemente l’accesso all’ESTA.

Aggiorna ESTA prima della partenza

Se la tua richiesta di autorizzazione è stata approvata, un numero di file corrispondente alla tua ESTA ti è stato comunicato elettronicamente.

Questo identificatore è molto importante, consentirà infatti di aggiornare alcune informazioni del tuo file ESTA, a partire dal tuo spazio online. Attenzione, l’aggiornamento ESTA è possibile solo su alcuni dati (indirizzo e-mail, coordinate del resort, numero del volo). Se le informazioni sul passaporto non sono più aggiornate (indirizzo, nome, ecc.), Dovrai riapplicare ESTA.