Cosa fare se una richiesta ESTA non è registrata?

Per ottenere un’autorizzazione di viaggio, è essenziale compilare il modulo ESTA su Internet. Per questo, il richiedente deve semplicemente rispondere alle domande seguendo le istruzioni. Se non si segue la procedura esatta, potrebbero verificarsi alcuni problemi a seguito della richiesta. Ecco i passaggi essenziali per validare correttamente la tua domanda: compilando il modulo online, rispondendo a domande chiuse, pagando l’applicazione ESTA e infine recuperando il numero del file ESTA.

Richiesta ESTA non registrata: come procedere?

L’autorizzazione ESTA è ottenuta tramite il sito Web ufficiale del governo degli Stati Uniti o tramite piattaforme private specializzate in questa attività. La procedura ESTA è quindi solo remota, non sarà necessario creare un file di buoni e andare all’ambasciata o al consolato degli Stati Uniti.

In caso di problemi durante la compilazione del modulo, ad esempio un’interruzione di corrente o un errore del computer, la richiesta ESTA verrà considerata non registrata. L’unica soluzione in questo caso è quella di effettuare una nuova richiesta online .

Poiché il pagamento dell’ESTA avviene alla fine del modulo, non sarà necessario rimborsare nuovamente le commissioni ESTA. D’altra parte, il questionario dovrà essere riavviato.

Sebbene questa situazione possa essere frustrante, prenditi il ​​tuo tempo per copiare le informazioni. Sarebbe un peccato negare l’autorizzazione ESTA a causa di un errore di battitura o di una svista. La perdita di tempo sarebbe molto più considerevole poiché devi attendere 10 giorni dopo il rifiuto dell’ESTA di riapplicare.

Ricorda di portare il tuo passaporto biometrico o ePassport durante questa formalità. Parte del questionario è dedicata al passaporto del viaggiatore , in cui viene richiesto di comunicare il numero del passaporto, la data di rilascio e il paese di rilascio.

Pagamento del modulo ESTA e quindi?

Il pagamento online di ESTA è l’ultimo passo prima di inviare il file alle autorità statunitensi. Dopo aver ricevuto il modulo, riceverai un numero di file ESTA via e-mail. Questo identificatore è essenziale perché ti consentirà, da un lato, di monitorare l’avanzamento della tua domanda, ma anche di aggiornare alcune informazioni se necessario.

L’opinione finale sulla domanda di permesso di soggiorno temporaneo è generalmente presa entro 72 ore dal momento in cui hai presentato la domanda. La decisione viene presa da un computer che, dopo l’analisi delle informazioni comunicate, valuterà se si è idonei o meno a rimanere sul territorio americano. A questo punto, sono possibili tre casi:

  • l’autorizzazione è concessa. Questo status formalizza il tuo diritto di recarti negli Stati Uniti senza visto;
  • la richiesta è in sospeso. La tua richiesta è soggetta ad ulteriore controllo;
  • l’autorizzazione è rifiutata. Due cause sono spiegabili: hai fatto un errore durante la compilazione del modulo o non soddisfi le condizioni di idoneità.

Condizioni d’uso ESTA

Se hai diritto all’ammissione ESTA, sei libero di recarti negli Stati Uniti senza richiedere un visto in anticipo. Il periodo di validità di un documento ESTA è teoricamente di due anni. Nel caso in cui il passaporto raggiunga la fine della validità durante questo periodo, l’autorizzazione non sarà più valida. Con ESTA, puoi viaggiare negli Stati Uniti tutte le volte che vuoi. Tuttavia, la durata dei tuoi soggiorni è limitata, sono limitati a un massimo di 90 giorni.

Se l’amministrazione statunitense rifiuta di rilasciare l’autorizzazione ESTA perché non si soddisfano i requisiti del programma di esenzione dal visto, la domanda di visto per gli Stati Uniti dovrà rimanere sul suolo americano. Per ottenere questo documento, non esitate a contattare l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America o i servizi consolari.